12 modi per riutilizzare le bustine del tè

Bustine Tè Verde
Anche la tua adorata nonnina te lo insegnava: mai buttare via qualcosa se prima non ne hai sfruttato a pieno l’utilità. Ecco, lo stesso principio vale per le bustine del tè! Scommettiamo che le getti subito dopo aver preparato il tuo buon tè? E sbagli, perché le bustine del tè nascondo tante opportunità che forse neppure immagini. Continua a leggere e scoprirai di cosa si tratta!
 

12 modi per riutilizzare le bustine del tè

Il tè è una bevanda che ha tanti preziosi effetti benefici sull’organismo ma altrettanti vantaggi sono custoditi dalle bustine in cui è contenuto e preservato. Cosa puoi fare con le bustine che hai già usato? Te lo suggeriamo noi!
 
#1. Riduci l’effetto livido
Applica per 20 minuti una bustina di tè fresca o refrigerata sul livido: l’acido tinnico, di cui è ricco soprattutto il tè nero, agirà sul gonfiore causato dalla costrizione dei vasi sanguigni e i tuoi lividi diverranno meno lividi!
#2. Combatti la sudorazione dei piedi
Vuoi combattere l’eccessiva sudorazione dei piedi? Utilizza le bustine già infuse per preparare un tè tiepido in una bacinella dove immergere i piedi. Lasciali a bagno per 15 minuti e poi asciugali bene con un panno. Vedrai che benefici!
#3. Decongestiona gli occhi
Hai le occhiaie o le borse sotto gli occhi? I tuoi occhi sono gonfi, stanchi e arrossati? Trascorri troppo tempo davanti al computer o sui libri? Un bell’impacco decongestionate con le bustine di tè è proprio quel che ci vuole!
Mettile a raffreddare in frigoriforo o nel congelatore, poi poggiale sugli occhi e lasciale agire per qualche minuto. Il nostro consiglio è quello di fare l’impacco la sera prima di andare a letto, quando sei a riposo, perché in tal modo renderai più efficace l’azione decongestionante delle bustine del tè.
#4. Rendi più lucidi i tuoi capelli
Dopo aver bevuto la tua buona tazza di tè, prepara un secondo infuso, lascialo raffreddare un poco e poi risciacqua la tua fluente chioma dopo aver fatto lo shampoo. I tuoi capelli diventeranno più lucidi e profumati!
Attenzione, però, se i tuoi capelli sono bianchi o di un biondo chiaro: in questo caso, se i pigmenti del tè sono troppo forti, la tua colorazione potrebbe brillare su toni aranciati.
#5. Lenisci le piccole scottature
In caso di piccole scottature, anche in seguito ad un’eccessiva esposizione solare, applicare le bustine di tè inumidite con l’acqua ti aiuterà a lenire il dolore.
#6. Cura i piccoli tagli alla pelle
Quando si tratta di piccoli tagli, come quelli da rasoio o le abrasioni dovute alla ceretta, applica sulla ferita una bustina di tè inumidita e raffreddata. In questo modo potrai fermare l’emorragia, lenire il dolore e, grazie alle proprietà antiossidanti del tè, limitare i danni alla pelle.
#7. Cura le verruche con le bustine del tè
Vuoi combattere le verruche con un rimedio naturale? Immergi una bustina di tè usata nell’acqua calda, poi applicala sulla verruca e ripeti il procedimento per qualche giorno.
#8. Usa le bustine di tè come fertilizzante
Lo sai che le bustine di tè sono un ottimo fertilizzante e un efficace concime per il tuo giardino, il tuo orto o le piante che con tanta cura cresci sul balcone di casa? Tutto quel che dovrai fare è seppellire le bustine del tè nella terra e lasciare che agiscano: arricchiranno il suolo di sostanze nutritive che le radici delle tue piante assorbiranno.
#9. Combatti l’acne
Il tè verde è un ottimo rimedio contro l’acne. Detergi bene la pelle, poi strofinaci sopra la bustina del tè (raffreddata) e lasciala agire per 10 o 15 minuti. Col tempo la tua pelle sarà più giovane, pulita e lucente.
#10. Combatti l’alitosi 
Hai problemi di alitosi e desideri avere un alito sempre fresco? Le butine di tè sono un ottimo alleato! L’alitosi è causata dai batteri che si annidano sul retro della lingua o tra i denti e, spesso, sono causati da una scorretta alimentazione o dal fumo. Per combattere questi batteri prepara un tè forte e usalo per fare degli sciacqui.
Come si prepara un tè forte? E’ molto semplice! Dovrai solo preparare una seconda tazza di tè utilizzando le bustine già usate, lasciarla raffreddare fino a temperatura ambiente e poi fare degli sciacqui, preferibilmente dopo i pasti. Naturalmente, se vuoi che questo rimedio funzioni dovrai far sì che diventi un’abitudine quotidiana.
#11. Usa le bustine del tè per pulire 
Lo sai che le bustine del tè sono ottime per sgrassare i piatti, lucidare i pavimenti, i vetri o le superfici legnose senza lasciare quel fastidioso effetto alone? L’unica accortezza che dovrai avere è quella di asciugare immediatamente tutte le superfici se non vuoi che il tè le renda di un colore più scuro rispetto a quello naturale.
#12. Utilizzale per combattere i cattivi odori e profumare gli ambienti
Vuoi eliminare i cattivi odori dal frigorifero? O quelli che impregnano le mani dopo aver pulito del pesce o sbucciato una cipolla? In tuo prezioso soccorso arrivano le bustine del tè!
Un ulteriore suggerimento? Crea dei sacchetti profumati da conservare nell’armadio o nei cassetti così che i tuoi vestiti possano avere sempre un odore fresco e di pulito.
 

Ti consigliamo di leggere

Leggi anche…

 

Ed ora tocca a te!

E tu quale destino riservi alle tue bustine di tè? Le getti o le riutilizzi? E come? Raccontacelo nei commenti! 🙂

Recommended Posts